Arrestato un 54enne accusato di essere lo stalker della sua compagna pistoiese

Operazione portata a termine con successo dai Carabinieri e Polizia Municipale di Prato che hanno fermato in centro l'uomo, senza fissa dimora, e portato in carcere.

Arrestato un 54enne accusato di essere lo stalker della sua compagna pistoiese
14 Febbraio 2020 ore 18:12

L’operazione è stata condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Prato in sinergia con la Municipale pratese che hanno fermato in città R.V., 54 anni, stalker dopo denuncia fatta lo scorso ottobre dalla sua compagna.

Stalker nei confronti della compagna, arrestato

Militari del nucleo investigativo del reparto operativo del comando provinciale dei Carabinieri di Prato, in sinergia operativa con gli agenti della Polizia Municipale di Prato rintracciavano in città ed arrestavano in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 23 gennaio scorso dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Pistoia, per stalking R. V., 54enne nato a Prato, senza fissa dimora, celibe, disoccupato e con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, poiché, come da indagini scaturite dalla querela sporta il 26 ottobre scorso presso la Questura di Pistoia da una signora sua coetanea originaria di Pistoia, nel corso del 2019, in Prato e Pistoia, con condotte reiterate, minacciava e molestava la donna, già a lui legata da relazione affettiva, con ripetuti sms, messaggi whatsapp, pedinamenti ed appostamenti, cagionandole un perdurante stato d’ansia e paura ed altresì costingendola  ad alterare le proprie abitudini di vita.

La misura restrittiva e’ stata motivata dal giudice in relazione ai trascorsi avuti con la legge dal soggetto sulla base dei quali viene ritenuta una persona in grado di porre in essere fatti gravi e della stessa natura di quelli da lui in precedenza attuati.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, e’ stato associato al carcere di Prato a disposizione della autorità giudiziaria di Pistoia.

LEGGI ANCHE: Il sindaco Tomasi al fianco dei lavoratori della Nove Alpi

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei