CAMBIO DI "ATTIVITA'"

Agli arresti per furto aggravato si mette a vendere droga

Aveva in casa un quantitativo di sostanza pari a 30.800 euro.

Agli arresti per furto aggravato si mette a vendere droga
Cronaca Prato, 17 Febbraio 2021 ore 08:14

Quando si dice mente aperta ed elastica: in questo caso un 29enne di nazionalità cinese, agli arresti domiciliari per furto aggravato e violenza a pubblico ufficiale ha semplicemente cambiato la sua attività a delinquere.

Agli arresti per furto aggravato si mette a vendere droga

Era stato messo agli arresti domiciliari insieme a due connazionali perché colto sul fatto mentre stava rubando dentro ad alcuni garages condominiali. Uno strano via vai di persone da casa sua hanno insospettito le forze dell’ordine che ieri, 16 febbraio, sono andati a effettuare una perquisizione e hanno scoperto come il 29enne di origine cinese domiciliato a Quarrata (Pistoia) avesse semplicemente cambiato la sua attività passando alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono stati trovati 441 grammi di shaboo (metanfetamina), contenuti in tre bustine di cellophane, una bilancia elettrica di precisione e ben 1450 bustine per il confezionamento delle dosi.

Il valore attuale della sostanza è stato stimato intorno ai 30.800 euro.

Tutto è stato sequestrato e il 29enne è stato condotto presso il carcere di Prato in quanto quello di Pistoia non era disponibile per motivi di “Covid-19”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli