Menu
Cerca
PRATO

Aggressione ai giardini: individuati quattro dei giovani coinvolti

Aggressione ai giardini: individuati quattro dei giovani coinvolti
Cronaca Prato, 04 Marzo 2021 ore 12:01

Sono bastati alcuni giorni di indagine ai Carabinieri della Stazione di Prato per far luce su quella che era stata definita la rissa di via Colombo, avvenuta il 21 febbraio scorso e che aveva coinvolto una dozzina di ragazzi cinesi, quasi tutti minorenni.

Aggressione ai giardini

All’inizio si era pensato si fosse trattato di due gruppi di giovani che si erano fronteggiati con la volontà reciproca di affrontarsi, ma le indagini hanno consentito di accertare che si è trattato di una brutale aggressione condotta da alcuni giovani cinesi, di età compresa tra i 15 ed i 17 anni nei confronti di tre coetanei, colpevoli di aver preso le difese di un ragazzino ancora più piccolo che veniva preso pesantemente in giro.

Questa protezione non è stata gradita dal gruppo dei più numerosi, tanto che l’iniziale alterco è progressivamente degenerato fino a trasformarsi in una brutale aggressione con calci, pugni, bastonate e perfino l’utilizzo di uno spray urticante.

Tre i ragazzi cinesi che dovettero ricorrere alle cure del pronto soccorso con prognosi poi risultate di 10, 15 e 25 giorni.

Quattro invece i giovani identificati quali autori delle condotte illecite più significative, la cui posizione è stata posta al vaglio sia della Procura Ordinaria che di quella Minorile. Inoltre per loro scatterà in automatico anche la contestazione per inosservanza delle normative anticovid.

Encomiabile, per le giovani vittime, il gesto di generosità nei confronti del giovanissimo bullizzato di cui avevano preso le difese.

Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di appurare se questa sorta di baby gang si sia resa responsabile in passato di analoghi episodi.