Cronaca
Campi Bisenzio

Aggravamento della misura degli arresti domiciliari con quella in carcere per un 27enne marocchino                  

L’uomo è stato associato alla casa circondariale di Prato Dogaia.

Aggravamento della misura degli arresti domiciliari con quella in carcere per un 27enne marocchino                  
Cronaca Piana Fiorentina, 15 Gennaio 2022 ore 13:17

Aggravamento della misura degli arresti domiciliari con quella in carcere per un 27enne marocchino.                          

Nel corso della mattinata, i Carabinieri della Stazione di Campi Bisenzio, unitamente a quelli di Prato-Jolo, hanno dato esecuzione, nei confronti di un 27enne marocchino, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in Prato per reati in materia di stupefacenti, ad un'ordinanza di aggravamento della citata misura con quella della custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Firenze.

L’uomo  stato condotto nel carcere di Prato

L’uomo è ritenuto responsabile, in base agli elementi raccolti, di essersi allontanato, nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio scorsi, dalla propria abitazione di Prato per partecipare all’aggressione di un connazionale presso un Pub di Campi Bisenzio.

La Corte di Appello di Firenze, ritenendo che tale comportamento abbia integrato una grave violazione della misura cautelare già adottata e allo scopo di evitare la reiterazione di ulteriori condotte criminose, ha pertanto ripristinato la più grave misura della custodia cautelare in carcere.

L’uomo è stato associato alla casa circondariale di Prato Dogaia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter