Cronaca
Latra a Signa in lutto

Addio a Olivia, morta in culla: “rimarrà per sempre al nostro fianco con la sua tenerezza”

Si è tenuto oggi pomeriggio l’ultimo saluto alla neonata morta in culla sabato notte mentre si trovava nella sua casa a Brucianesi.

Addio a Olivia, morta in culla: “rimarrà per sempre al nostro fianco con la sua tenerezza”
Cronaca Piana Fiorentina, 07 Ottobre 2021 ore 17:02

Addio a Olivia, morta in culla: “rimarrà per sempre al nostro fianco con la sua tenerezza”

Si è tenuto poco fa l’ultimo saluto ad Olivia Sterrantino, la piccola neonata, di un mese mezzo, deceduta sabato scorso alle prime ore dell’alba mentre si trovava all’interno della sua culla.
Alle esequie, celebrate  presso la parrocchia della Natività di Lastra a Signa, alla presenza di don Stefano Cherici, don Norberto Poli e del parroco della parrocchia di Brucianesi, sono accorse tantissime persone. In moltissimi hanno partecipato fuori dalla chiesa, non riuscendo ad entrare nella grande navata. Presente anche Angela Bagni, sindaca di Lastra a Signa, insieme agli assessori Annamaria Di Giovanni e Matteo Gorini e Simone Londi vice Sindaco di Montelupo Fiorentino, comune nel quale lavora come dipendente il padre di Olivia, Daniele Sterrantino.

L’omelia di don Stefano

“La nostra piccola Olivia oggi si trova in cielo - ha ricordato don Stefano durante l’omelia -  e noi che siamo rimasti qua sperimentiamo la bellezza della nostra natura  umana, sentiamo tutto il peso di questo grande dolore. Per Olivia è iniziata la vita eterna mentre noi rimaniamo in questo pellegrinaggio e dobbiamo trovare la forza per affrontare questa debolezza umana e questa triste e dolorosa realtà.

Il modo migliore è essere uniti. È nella condivisione che  troviamo la forza per affrontare un momenti così terribili.

Per questo chiediamo  al Signore di infondere coraggio nei genitori, nei nonni e in tutti i familiari di Olivia perchè la nostra amicizia possa continuare  anche nei prossimi mesi e nei prossimi anni per costruire una realtà nuova nella quale Olivia, con la sua tenerezza, sarà sempre con noi”

Il lancio di alcuni palloncini bianchi

Al termine della funzione i tantissimi presenti all’interno e all’esterno della parrocchia sono rimasti per lunghi minuti in silenzio, uniti nel dolore e nella preghiera, sconvolti per una scomparsa così difficile da accettare. Un silenzio rotto solo dall’applauso e dal volo in cielo alcuni palloncini bianchi.