SURREALE

A torso nudo con in mano arco e frecce semina il panico in centro

Panico assoluto a Quarrata nella serata di venerdì 12 giugno: un 23enne denunciato dai Carabinieri per esser sceso in strada con il proprio arco e le frecce, oltre che a torso nudo, puntando quella che è una vera e propria arma contro gli avventori di un bar.

A torso nudo con in mano arco e frecce semina il panico in centro
Pistoia, 14 Giugno 2020 ore 09:35

Serata decisamente agitata, quella di venerdì 12 giugno, nel centro di Quarrata dove un 23enne scende in strada ed inizia a puntare le frecce che ha pronte da far scoccare dal proprio arco verso gli avventori di un bar. Individuato dai Carabinieri, viene denunciato.

Arco e frecce nella notte di Quarrata, denunciato 23enne

La scorsa notte i Carabinieri del Norm della Compagnia di Pistoia hanno denunciato in stato di libertà un giovane italiano, anni ventitré per minaccia aggravata e porto di oggetti atti ad offendere. Verso le ore 22 del 12 giugno alcune telefonate giungono alla Centrale Operativa 112 del Comando Provinciale Carabinieri: “Carabinieri c’è uno con un arco e frecce ed un bastone che ci minaccia”. È la segnalazione di alcuni avventori di un bar di Quarrata che riferiscono al telefono la presenza di un giovane, armato di arco e frecce, che si aggirava per le vie del centro. Una segnalazione preoccupante per i possibili risvolti che la vicenda avrebbe potuto avere.

Immediatamente giunge una pattuglia dei Carabinieri che con lampeggianti accesi viene notata proprio dal denunciato che, a quel punto, decide di scappare tra i campi e ne nasce un veloce inseguimento. I militari raggiungono il giovane, visibilmente agitato ed a torso nudo, riuscendo con una veloce azione a bloccarlo e quindi a sottrargli il potente arco, raccogliendo anche 4 frecce con la punta in metallo e potenzialmente letali se scagliate verso un uomo o un animale.

Una volta bloccato, alcuni cittadini lì presenti, rassicurati dall’intervento dei Carabinieri, si avvicinano alla gazzella raccontando che poco prima, vedendo quel giovane apparentemente fuori controllo ed a torso nudo, avevano cercato riparo dietro alcune macchine, temendo di essere colpiti dalle sue frecce. Altri racconteranno che il quarratino aveva poco prima raggiunto anche un bar di Quarrata dove, mostrando l’appariscente arco e puntate le frecce verso gli avventori, aveva letteralmente creato momenti di panico, provocandone un “fuggi-fuggi” verso l’interno del locale.

L’arco e le frecce sono stati sequestrati ed il giovane denunciato alla Procura di Pistoia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità