CHE STORIA

A 13 anni scappano di casa per andare in Svizzera: “troppo stressate per la scuola”

Sono state rintracciate solo nella notte sul treno che le stava portando a Lugano.

A 13 anni scappano di casa per andare in Svizzera: “troppo stressate per la scuola”
Cronaca Firenze, 19 Gennaio 2021 ore 16:54

C’era un intero quartiere di Firenze in ansia per loro da lunedì, quando sono uscite di casa la mattina per andare a scuola dove in realtà non sono mai arrivate. Le 13enni avevano preso un treno per andare in Svizzera. Sono state scoperte a Lugano.

A 13 anni scappano di casa per andare in Svizzera

Come si legge dal quotidiano online del Corriere Fiorentino, c’è una storia davvero particolare da riportare in questo gennaio fatto di zone rosse, arancioni e gialle, divieti e permessi. Una storia fatta di angoscia e preoccupazione per due 13enni che lunedì erano uscite di casa ma non erano mai arrivate a scuola.

Un intero quartiere di Firenze, insieme ai genitori e familiari delle due ragazzine, è stato per giorni e giorni in angoscia chiedendosi dove fossero finite e cosa fosse successo loro. Tutti probabilmente speravano solo che non fosse successo loro niente di grave.

Troppo stressate…

E in effetti niente di grave era successo alle 13enni uscite di casa lunedì che, hanno spiegato quando sono state rintracciate sul treno da Chiasso a Lugano, si sono dette troppo “stressate” per tornare a scuola.

E quindi senza dire niente a nessuno invece che dirigersi in classe lunedì hanno preso un treno e sono partite.

Come riporta la redazione del Corriere fiorentino online, i loro genitori hanno scoperto del loro allontanamento nel pomeriggio, quando sono andati a prenderle dopo le lezioni. Quando il personale scolastico ha comunicato loro che non erano mai entrate in classe, i familiari hanno dato l’allarme ai carabinieri, che hanno fatto subito scattare le ricerche. Le due ragazzine sono state rintracciate grazie ai loro cellulari. In serata gli smartphone hanno agganciato delle celle telefoniche al confine con la Svizzera. La polizia svizzera, allertata dai carabinieri, le ha rintracciate su un treno che percorreva la tratta tra Chiasso e Lugano. I genitori le hanno raggiunte a Lugano nella notte.

Le due fuggitive stressate così sono state rintracciate solo nella notte sul treno che stava per arrivare a Lugano, con comprensibile sospiro di sollievo da parte delle famiglie di entrambe.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli