Attualità

Signa: al via il servizio di parcheggi a pagamento

Signa: al via il servizio di parcheggi a pagamento
Attualità Piana Fiorentina, 29 Dicembre 2021 ore 16:44

Da lunedì 10 gennaioprende il via il servizio di parcheggi a pagamento su alcune zone del Comune di Signa.

4 foto Sfoglia la gallery

Partenza servizio a pagamento del parcheggio

Nell’ambito di una generale ristrutturazione del sistema di sosta sono infatti stati allestiti parcheggi con strisce blu, parcometri e display con numero di parcheggi disponibili in tempo reale su quattro aree del territorio: zona Gialla, zona Blu, zona Verde (via dei Renai e via Arte della Paglia), zona Rossa (piazza Cavour, piazza Pratelli, piazza Stazione)

«Un intervento con cui l’Amministrazione vuole migliorare la circolazione urbana dei veicoli, ridurre il traffico “parassitario” dato dalla ricerca di parcheggio e soprattutto tutelare la necessità di sosta per i residenti - spiega il sindaco Giampiero Fossi - Crediamo che la rivoluzione degli stalli di sosta possa portare numerosi vantaggi ai cittadini. Una migliore accessibilità ai luoghi di attrattiva commerciale e d’interesse socio-culturale; un sensibile miglioramento in termini di inquinamento; un abbattimento delle punte di traffico localizzate dato da una maggiore rotazione degli stalli disponibili»

La sosta a pagamento sarà attiva in fasce orarie diverse a seconda delle zone: per la zona blu, la sosta a pagamento sarà attiva dal lunedì al sabato dalle 08.30 alle 19.30 – escluse domeniche e festività; per le zone ad alta rotazione (area rossa) dal lunedì al sabato dalle 08.30 alle 19.30 – escluse domeniche e festività – con primi 15 minuti di sosta gratuita; nell’area verde (Parco dei Renai) i parcheggi saranno a pagamento dal 1 aprile al 31 ottobre di ogni anno con orario 08.00-24.00, dal lunedì alla domenica comprese festività; nelle zone a bassa rotazione (area gialla)  dal lunedì al sabato dalle 08.30 alle 19.30 – escluse domeniche e festività – con primi 15 minuti di sosta gratuita

«I pagamenti possono essere effettuati mediante parcometro, abbonamenti o sistemi elettronici (carte di credito/debito) collegati alla APP ufficiale che stiamo approntando insieme ai tecnici di Consiag e che renderemo a breve disponibile - dice il Comandante della Polizia Municipale di Signa Fabio Caciolli - In punti strategici del Comune sono stati installati display sui quali sono riportati in tempo reale i posti disponibili nelle aree rosse ad alta rotazione e i posti liberi nel parcheggio Scambiatore dietro la Stazione che rimarrà libero, a sosta gratuita, con oltre 300 parcheggi (cui aggiungerne altri 100 nelle immediate vicinanze). Le tariffe, rimaste invariate dall’approvazione in Giunta del 2019, prevedono una tariffazione diversa a seconda della zona prescelta per la sosta – più lontano si parcheggia dalle zone rosse, minore sarà l’importo. Nomineremo anche diversi Ausiliari del Traffico che, insieme agli agenti della Municipale, avranno incarico di verificare il rispetto della disciplina della sosta a pagamento e stilare report di riepilogo sull’andamento del servizio»

I residenti o domiciliati nelle aree definite Gialla e Blu, oltre i residenti in Piazza Stazione e Piazza Pratelli e quelli in via Roma – dal civico 55 al 145 e dal 72 al 190 -, hanno diritto ad un contrassegno di RESIDENTE emesso dall’Ufficio Permessi del Comune di Signa. Il contrassegno, da esporre sul cruscotto della propria auto, potrà essere richiesto tramite da compilazione di un apposito modello (a breve disponibile sul sito del Comune) e consegnato all’ufficio permessi aperto nelle giornate di lunedì mattina, mercoledì mattina e pomeriggio e venerdì mattina previo appuntamento. La stessa autorizzazione è data ad operatori economici, titolari d’imprese artigianali o commerciali insistenti nelle stesse zone e con veicoli intestati all’impresa. Questi ultimi, insieme ai lavoratori che operano all’interno della zona a controllo sosta, potranno contrarre un abbonamento mensile a tariffa agevolata (fra i 5 e i 7 euro) che garantirà il contrassegno per la sosta senza limiti di tempo.
Data la necessità di approntare i permessi previsti, è comunque stabilito che fino al 16 aprile 2022 è consentita ai residenti l’esposizione della sola carta di circolazione per i propri veicoli. Ai lavoratori e agli operatori economici, in attesa dell’emissione del contrassegno da parte dell’ufficio permessi, è ammesso - congiuntamente all’esposizione della ricevuta del pagamento mensile – l’esibizione dell’attestazione dell’impresa per i lavoratori e la carta di circolazione del veicolo in uso per gli operatori economici.

«La carenza di posti auto su alcune zone del nostro Comune è reale e comprovata da un’accurata indagine portata avanti dalla Polizia Municipale di Signa”, commenta il Sindaco, “Il disagio causato ai residenti e all’utenza dalla mancanza di parcheggi ha portato all’adozione di un provvedimento che permetterà la rotazione della sosta, un rapido ricambio degli utenti e conseguentemente una più equa fruizione delle aree pubbliche a vantaggio di tutti i cittadini»

«Si tratta di un lavoro che porterà vantaggi sul territorio, sulla circolazione interna al nostro Comune - conclude il Comandante - Adesso stiamo definendo gli ultimi dettagli tecnico-organizzativi per la migliore gestione possibile del servizio. Le informazioni saranno garantite sul sito www.comune.signa.fi.it e aggiornate costantemente. In più, la Polizia Municipale e l’Ufficio Permessi – aperto da lunedì 10 gennaio su appuntamento - sono a disposizione via mail e contatto telefonico per le richieste e le domande da parte di tutti gli utenti»