Attualità
la classifica del sole

Qualità della vita: il tonfo di Prato (perde 26 posizioni)

Qualità della vita: il tonfo di Prato (perde 26 posizioni)
Attualità Prato, 14 Dicembre 2021 ore 09:57

Tonfo di Prato nella classifica del Sole 24 Ore del 2021. La città laniera rispetto allo scorso anno ha perso 26 posizioni ed è caduta al 54esimo posto su 107 province in Italia.

Qualità della vita: il tonfo di Prato

Ha perso 26 posizioni la provincia di Prato in un anno per la classifica del Sole 24 Ore.

E' questo il quadro che si osserva dalla classifica pubblicata come ogni anno da Il Sole 24 Ore.  La nuova geografia provinciale del benessere, che va da Trieste a Crotone nella classifica generale della 32ª edizione della Qualità della vita, si candida a diventare una bussola per orientare investimenti e progetti del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

Prima è Trieste, seconda Milano e terza Trento mentre, in coda alla classifica, 105esima è Trapani (Sicilia), 106esima è Foggia (Puglia) ed ultima, al 107esimo posto, è Crotone (Calabria).

La classifica si basa su novanta indicatori che vogliono fotografare i livelli di benessere della popolazione italiana.

Il quadro di Prato

Prato è al 54esimo posto in Italia nel 2021 per qualità della vita, ma è prima in assoluto per "Nuove imprese iscritte" , ultima in Italia allo stesso tempo per "Imprese cessate".

Andando poi a osservare i macro indici della classifica, il crollo più consistente Prato lo ha avuto in Giustizia e sicurezza perdendo 26 posizioni e finendo al 98esimo posto su 107 in Italia.

Perde poi tre posizioni in "Ambiente e servizi", e una posizione in Ricchezza e consumi e Affari e lavoro.

Migliora, e molto, il settore "Cultura e tempo libero" dove in un anno Prato guadagna 35  posizioni (posizionandosi al 32esimo posti in Italia) e "Demografia e società" dove acquista 4 posizioni e si piazza al 65esimo posto in Italia.