Attualità
Campi Bisenzio

Nuova scuola superiore a Campi: firmato il protocollo d’intesa

Il nuovo Polo scolastico accoglierà 900 studenti. Potenziati i servizi di istruzione per gli allievi della Piana così da ridurre il pendolarismo.

Nuova scuola superiore a Campi: firmato il protocollo d’intesa
Attualità Piana Fiorentina, 26 Novembre 2021 ore 12:29

Nuova scuola superiore a Campi: firmato il protocollo d’intesa

È stato firmato stamani in Palazzo Medici Riccardi il protocollo d’intesa per un nuovo Polo Scolastico per la Piana. L’accordo è stato siglato dal sindaco metropolitano di Firenze Dario Nardella, dal presidente della regione Eugenio Giani, dal direttore generale dell’ufficio scolastico regionale Ernesto Pellecchia, il sindaco di Campi Emiliano Fossi e l’assessora Monica Roso, per la conferenza educazione e istruzione zona nord ovest.
In Polo scolastico, come noto, sarà costruito in via del Giglio a Campi.

Le parti che hanno siglato l’accordo stamani collaboreranno per l’attuazione dell’iter del progetto, costituiranno uno specifico gruppo di lavoro congiunto, attiveranno ogni procedura utile per l’accesso a fonti di finanziamento.

La dimensione

La volontà è quello di realizzare un Polo scolastico dotato di laboratori tecnologicamente avanzati, particolarmente specializzati per il settore della Meccanica,  e dimensionato per accogliere 900 posti dei quali 300 attribuibili agli indirizzi liceali e 600 agli indirizzi tecnico e professionale, oppure in alternativa, all’istituto tecnico, all’indirizzo Liceo Scienze Applicate Steam.
L’ambito territoriale di riferimento per la valutazione dell’utenza potenziale del nuovo Polo scolastico, è rappresentato dai Comuni di Calenzano, Campi Bisenzio,
Lastra a Signa, Signa, Scandicci e Sesto Fiorentino.

Il Liceo Agnoletti a Sesto

È intanto in dirittura d’arrivo la realizzazione della nuova sede per l’istituto scolastico Agnoletti di Sesto Fiorentino che dal 2022, sostituita l’attuale sede di via Ragionieri e che l’incremento costante degli studenti frequentanti non renderà possibile, come programmato in origine, di trasferire anche la sede succursale di Campi, alla quale sono iscritti 221 studenti dell’indirizzo liceo scientifico.

I commenti

“Mi auguro che la nuova scuola a Campi possa avere il profilo architettonico del nuovo Liceo a Agnoletti di Sesto che andremo ad inaugurare al massimo entro febbraio - ha commentato il presidente Giani - Campi da sempre svolge un ruolo baricentrico e per questo abbiamo ritenuto opportuno prevedere la costruzione di una nuova scuola superiore che andrà a ridurre il pendolarismo scolastico in uscita dai Comuni della Piana”.

”Grazie a tutti coloro che hanno lavorato per garantire questo obiettivo - ha aggiunto il sindaco Fossi - Campi è il Comune più giovane della città metropolitana di Firenze, dove il saldo tra le persone che nascono e ci salutano è attivo. Per questo è importante aver avviato il percorso che ci porterà ad avere una nuova scuola”.