TUTTI INSIEME

Montemurlo: tutte le foto di "Puliamo il mondo"

Montemurlo: tutte le foto di "Puliamo il mondo"
Attualità Prato, 27 Maggio 2021 ore 17:24

Entra nel vivo la settimana di educazione ambientale promossa dal Comune con l'istituto comprensivo Hack e Alia spa. Stamani a salutare i “piccoli paladini dell'ambiente” sono arrivati il sindaco Calamai, il presidente di Alia spa, Nicola Ciolini e l'assessore all'ambiente Vignoli.

Tutte le foto di "Puliamo il mondo"

SFOGLIA L'ALBUM:

4 foto Sfoglia la gallery

“Puliamo Montemurlo” è l'iniziativa di educazione e sensibilizzazione al rispetto dell'ambiente voluta dal Comune di Montemurlo con l'istituto comprensivo “Margherita Hack” e Alia spa. Dieci le classi coinvolte delle scuole primarie di Montemurlo centro, Oste e Bagnolo. Protagonisti i bambini che sono stati chiamati a prendersi cura in prima persona dell'ambiente urbano attraverso la pulizia di strade, piazze e giardini. Ad ogni classe è stato assegnato un percorso durante il quale - con l'ausilio di guanti, sacchi e pinze per recuperare i rifiuti più pericolosi (come le mascherine chirurgiche potenzialmente infette) forniti da Alia - i bambini hanno raccolto cartacce, mozziconi di sigarette, bottiglie, lattine e quant'altro lasciato in giro per la città. Si tratta di una delle prime uscite fuori dalla scuola dopo i lunghi mesi di restrizioni a causa del Covid e per questo i bambini hanno apprezzato ancor più la possibilità di fare una vera e propria lezione all'aperto sul rispetto dell'ambiente e sul corretto smaltimento dei rifiuti. Proprio come le mascherine che da oggi a scuola saranno smaltite nell'indifferenziato in appositi bidoni con la simpatica scritta “Gettiamo la maschera… facciamo la differenziata”.

La carovana dei più piccoli

A guidare la piccola carovana degli amici dell'ambiente era presente Francesco Mugnaioni di Alia che ha spiegato ai bambini l'importanza del servizio di igiene urbana per tenere pulita una città come Montemurlo, che ogni anno produce 16 milioni di chilogrammi di rifiuti. A salutare e ringraziare i bambini per il loro prezioso lavoro stamani erano presenti alla scuola primaria “Alberto Manzi” di Morecci a Montemurlo anche il sindaco Simone Calamai, il presidente di Alia spa, Nicola Ciolini, la vice-preside del comprensivo Hack, Elena Ciabatti e l'assessore all'ambiente, Alberto Vignoli, che ha poi accompagnato gli studenti della classe 3C nel loro giro di pulizia fino a piazza della Libertà.

«Il rispetto dell'ambiente si impara da piccoli ed è bello vedere con quanto entusiasmo hanno risposto gli alunni primaria a questa iniziativa. - dice Nicola Ciolini, presidente di Alia spa – Alia c'è ed è sempre disponibile ad organizzare momenti che possano promuovere l'educazione ambientale e la corretta gestione dei rifiuti tra i bambini e i più giovani»

Anche per il sindaco Calamai e l'assessore Vignoli la settimana di “Puliamo Montemurlo” è stata importante per trasmettere agli studenti della primaria messaggi consapevolezza ambientale:« Speriamo che queste iniziative servano per far crescere nei più piccoli la consapevolezza che tutti noi, attraverso i più semplici gesti quotidiani come separare i rifiuti o gettare le cartacce nei cestini senza inquinare strade o giardini, possiamo dare una mano all'ambiente»

La settimana di pulizia di “Puliamo Montemurlo” andrà avanti fino al prossimo 31 maggio per recuperare i giorni di maltempo durante i quali l'iniziativa non si è potuta svolgere.