Attualità
cronaca

Maltrattamento di animali: la Polizia Municipale di Campi Bisenzio scopre e denuncia 2 persone

Le segnalazioni di alcuni cittadini decisive per aprire le indagini.

Maltrattamento di animali: la Polizia Municipale di Campi Bisenzio scopre e denuncia 2 persone
Attualità Piana Fiorentina, 02 Dicembre 2021 ore 14:15

Maltrattamento di animali: la Polizia Municipale di Campi Bisenzio scopre e denuncia 2 persone

Il nucleo di Polizia Giudiziaria del Corpo di Polizia Municipale di Campi Bisenzio, a seguito di alcune segnalazioni ricevute nelle scorse settimane, ha portato a termine una doppia indagine per ipotesi di 𝗿𝗲𝗮𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗺𝗮𝗹𝘁𝗿𝗮𝘁𝘁𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 perpetrato nel tempo nei confronti di alcuni cuccioli di cane. Gli accertamenti hanno fatto emergere che i cani vittime dei maltrattamenti, un cucciolo di Jack Russel di 4 mesi e un cucciolo di Akita Americano di 3 mesi, erano custoditi in pessime condizioni sia dal punto di vista fisico che da quello dell'alimentazione.

Le indagini hanno avuto origine da esposti di privati cittadini che hanno allarmato le autorità in quanto insospettiti dai guaiti; alcuni testimoni hanno riferito anche di aver visto un cucciolo subire alcuni calci. I proprietari sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Firenze e rischiando una pena 𝗱𝗮 𝟯 𝗮 𝟭𝟴 𝗺𝗲𝘀𝗶 𝗱𝗶 𝗿𝗲𝗰𝗹𝘂𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲 ed una sanzione, che disporrà il Giudice, fino a 30.000 euro. I cuccioli sono stati sottoposti a cure e terapie riabilitative e sono già tornati in forma.

Il comandante Francesco Frutti

Il 𝗖𝗼𝗺𝗮𝗻𝗱𝗮𝗻𝘁𝗲 𝗙𝗿𝗮𝗻𝗰𝗲𝘀𝗰𝗼 𝗙𝗿𝘂𝘁𝘁𝗶 ha dichiarato: «Prima di tutto voglio ringraziare gli Agenti che hanno effettuato queste indagini: procedere ai controlli non è stato affatto facile, considerato i soggetti poco collaborativi e le problematiche connesse. È bene ricordare che tra i compiti assegnati alla Polizia Municipale vi è anche quello della vigilanza e del controllo della normativa sulla tutela degli animali che come in questi casi hanno portato ad accertare due situazioni potenzialmente molto gravi. Colgo l'occasione, inoltre, per comunicare che è stata recentemente rinnovata la Convenzione con 𝗘𝗻𝗽𝗮 𝗙𝗶𝗿𝗲𝗻𝘇𝗲: un accordo che permetterà ai volontari delle guardie zoofile di supportarci nelle attività di vigilanza, controllo e repressione di violazioni e reati verso gli animali.. Ringrazio anche l'Amministrazione Comunale per aver voluto, anche per il 2022, portare avanti questa politica di tutela nei confronti appunto di tutti gli animali presenti sul territorio».
Soddisfatto anche l'𝗔𝘀𝘀𝗲𝘀𝘀𝗼𝗿𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗦𝗶𝗰𝘂𝗿𝗲𝘇𝘇𝗮 𝗥𝗶𝗰𝗰𝗮𝗿𝗱𝗼 𝗡𝘂𝗰𝗰𝗶𝗼𝘁𝘁𝗶: «Ancora una volta, la fase di ascolto del cittadino si è dimostrata fondamentale per risolvere una situazione estremamente delicata. Grazie anche al servizio di Polizia di Prossimità e al lavoro che da anni il Comandante Frutti e i suoi Agenti stanno portando avanti, i campigiani percepiscono il Corpo di Polizia come una presenza radicata nel territorio, con la quale confrontarsi per migliorare la vivibilità e la sicurezza della nostra città. Una città che vuole essere sempre più civile e accogliente, ma contraria a ogni forma di violenza e maltrattamento»