Attualità
momento difficile

La prima accoglienza per i profughi ucraini al Mercafir di Firenze: il commento di Eugenio Giani

L'accoglienza dei profughi ucraini al Mercafir di Firenze: nei prossimi giorni sarà aperto anche un secondo punto al Modigliani Forum di Livorno. Il commento del presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.

La prima accoglienza per i profughi ucraini al Mercafir di Firenze: il commento di Eugenio Giani
Attualità Firenze, 12 Marzo 2022 ore 15:41

“La funzionalità del centro Mercafir di Firenze, predisposto per la prima accoglienza dei cittadini ucraini e per fornire anche informazioni a chi è destinato a ospitarli, rappresenta uno snodo significativo per capacità organizzativa, soprattutto se pensiamo che i primi 2.500 profughi arrivati in Toscana passeranno, come è prevedibile, a numeri ben più consistenti”.

Il Mercafir come punto di accoglienza dei profughi a Firenze

Sono queste le parole pronunciate dal presidente Eugenio Giani, commissario per il coordinamento a livello territoriale degli interventi e delle attività di soccorso e di assistenza alla popolazione proveniente dall’Ucraina, durante il sopralluogo di questa mattina al centro Mercafir insieme al sindaco del Comune di Firenze Dario Nardella e al prefetto Valerio Valenti.

“Come Regione Toscana - prosegue Giani - abbiamo già in funzione gli alberghi di prima accoglienza per far fronte, 24 ore su 24, a ogni tipo di esigenza. Ribadisco l’importanza di chiamare entro 48 ore il numero verde sanità 800 556060 per lo screening sanitario e il rilascio di certificazione idonea a ottenere l’assistenza sanitaria e per ogni informazione utile a riguardo”.

Il punto di accoglienza presso Mercafir, in piazza Artom, all’uscita dell’autostrada di Firenze, attivo da oggi 12 marzo, dalle ore 8 alle 20, è il primo dei due grandi punti di accoglienza, individuati con questa finalità. Il prossimo sarà al Palà Modì di Livorno, che sarà avviato nei prossimi giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter