Attualità
La polemica

La critica dei Verdi per Impruneta sul trasporto locale

E' rimasta “linea extraurbana” la mitica corsa 366-C (detta “giro della Presuria”)

La critica dei Verdi per Impruneta sul trasporto locale
Attualità Firenze, 16 Ottobre 2022 ore 07:59

Trasporto locale all’impruneta: la corsa 366-c (detta il “giro della presuria”) è fruibile con il biglietto urbano. ma nessun avviso per gli utenti

 

Eureka: la corsa 366-C del bus di trasporto locale all’Impruneta (detta “il giro della Presuria”), può essere utilizzata con il “biglietto urbano”. Ma gli utenti non sono stati avvisati.

 

Come si ricorderà con la riorganizzazione del T.P.L. in vigore dal 1° di agosto le linee di collegamento tra Impruneta e Firenze sono state finalmente classificate (dopo anni di attesa!) come “corse urbane” (con le nuove linee 39, 65 e 85, fruibili quindi con il biglietto urbano da € 1,50)

 

Diversamente è invece rimasta “linea extraurbana” la mitica corsa 366-C (detta “giro della Presuria”) che svolge servizio solo all’interno del paese di Impruneta, per utilizzare la quale era quindi necessario acquistare un titolo di viaggio extraurbano (come riportava l’avviso di Città Metropolitana e Autolinee Toscane del 27 luglio scorso).

 

I Verdi per Impruneta avevano evidenziato l’assurdità delle vicenda inviando subito (il 31 luglio scorso) una istanza alla Regione, Città Metropolitana, Comune e Autolinee Toscane.

 

In pratica: da Firenze fino ad Impruneta (capolinea di Piazza Accursio da Bagnolo) si poteva utilizzare il biglietto del trasporto urbano da € 1,50. Ma se dal capolinea in Piazza Accursio si intende proseguire, nell’ambito del centro abitato, fino in zona “La Presuria“, si dovreva pagare anche un ulteriore biglietto di corsa extraurbana da € 1,50 !

 

“La zona de “La Presuria” – chiedevano i Verdi per Impruneta - deve essere inserita a pieno titolo nelle corse urbane, come tutto il resto del paese di Impruneta”.

 

Nei giorni scorsi una risposta è pervenuta una prima risposta dal Comune di Impruneta in cui viene dichiarato che: “A seguito dei chiarimenti avuti con la città metropolitana e l’azienda, con la creazione della linea urbana 85 che calca le stesse fermate del “Giro della Presuria”, in virtù della sovrapposizione delle linee (urbana 85 ed extraurbana 366C), il biglietto e abbonamento urbano ha piena validità di viaggio nel “Giro della Presuria”.

 

Siamo ovviamente soddisfatti per l’esito ottenuto sulla questione, ma ci risulta singolare che nessun avviso agli utenti del servizio sia stato ancora effettuato, per aggiornargli della novità.

 

Per questo i Verdi per Impruneta ritengono opportuno pubblicare copia della risposta ricevuta tramite il Comune di Impruneta per informare opportunamente i cittadini che utilizzano il servizio, altrimenti ignari di tale possibilità. La lettera è consultabile e scaricabile dalla pagina web su FB Verdi per Impruneta e sul blog https://ondaverdeimpruneta.wordpress.com .

 

Nessuna risposta invece da parte di Regione, Città Metropolitana e Gestore del Servizio, nonostante che La “Carta dei Servizi” di Autolinee Toscane preveda l’impegno a dare risposta entro trenta giorni alle segnalazioni e reclami presentati dagli utenti.

La lettera del Comune conclude precisando che “L’impostazione della corsa 366C formalmente come extraurbana andrà chiarita ..”; aspetto che in una nota pubblicata sulla pagina FB dell’ente comunale, il 14 settembre, veniva attribuito ad “mero errore di considerazione da parte dei tecnici” .

Seguici sui nostri canali