NOVITA'

Infermieri: riconoscimento durante il premio “A.I.A.C. Coverciano”

Applausi agli iscritti di Opi Firenze-Pistoia per il grande impegno dimostrato durante la pandemia

Infermieri: riconoscimento durante il premio “A.I.A.C. Coverciano”
Attualità Firenze, 08 Luglio 2021 ore 16:36

L’Ordine interprovinciale delle professioni infermieristiche di Firenze e Pistoia ha ricevuto in riconoscimento simbolico per il grande impegno dimostrato dalla categoria professionale durante la pandemia. Il riconoscimento è stato dato nell’ambito della nona edizione del premio “A.I.A.C. Coverciano”, insieme all’Ordine dei Medici Chirurgici e Odontoiatri di Firenze. La partecipazione dei due Ordini all’evento, che si è svolto presso l’Hotel “Villa Fiesole”, ha peraltro messo in evidenza il forte connubio che c’è tra sport e salute.

Gli applausi

This image requires alt text, but the alt text is currently blank. Either add alt text or mark the image as decorative.

Nell’occasione a rappresentare Opi Firenze-Pistoia c’erano Cinzia Beligni (segretaria dell’Ente ordinistico di Firenze e Pistoia e infermiera presso l’Azienda USL Toscana Centro) e Barbara Caposciutti (infermiera Pediatrica al Meyer).

«Ringraziamo per questo riconoscimento la sezione provinciale di Firenze dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio – hanno detto -. L’impegno e la dedizione dimostrata sul campo dagli infermieri durante la pandemia è stata ed è sotto gli occhi di tutti. Ci auguriamo che la dedizione degli infermieri nella cura alla persona rimanga impressa anche negli anni che seguiranno, un impegno che va avanti anche a costo di mettere a rischio la propria vita».