ANIMALI

Gregge di pecore spuntato a giro per Firenze. Fdi: "Tra meno di 10 giorni festa del sacrificio, sono lì per quello?"

“Bisogna fermare questa pratica crudele”

Gregge di pecore spuntato a giro per Firenze. Fdi: "Tra meno di 10 giorni festa del sacrificio, sono lì per quello?"
Attualità Firenze, 13 Luglio 2021 ore 09:57

Torselli e Sollazzo (Fdi) sono d'accordo: “Bisogna fermare questa pratica crudele”. E chiedono subito l'intervento delle forze dell'ordine.

Gregge di pecore spuntato a giro per Firenze

 “In via della Chimera a Firenze, nei pressi delle case popolari che il Comune di Firenze ha assegnato a famiglie rom, è comparso un gregge di pecore.

Non è che gli animali sono spuntati perché tra meno di 10 giorni ci sarà la Festa del Sacrificio? Chiediamo l'intervento immediato delle forze dell'ordine per verificare lo stato di salute degli animali e l'eventuale sequestro.

Lo sgozzamento degli animali in occasione della Festa del Sacrificio, che quest'anno ricade il 20 luglio, è una pratica crudele che va assolutamente fermata.

Spesso la macellazione avviene addirittura nelle case private o nelle moschee abusive, creando così anche un potenziale rischio per la salute umana!

E' inaccettabile che per mesi il Governo Conte, e poi quello Draghi, sia stato intransigente con gli italiani limitando le loro libertà, ma permetta pratiche così macabre e pericolose.

Inoltre, sarebbe l'ora che la giunta Nardella mantenesse le promesse e iniziasse a pensare alla riassegnazione degli appartamenti di via della Chimera, la zona è ormai una discarica a cielo aperto”.

E' quanto dichiarato da Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale, e Simone Sollazzo, capogruppo FdI al quartiere 2 di Firenze.