Attualità
POLITICA

Ex casa cantoniera ancora occupata, Gandola: "Degrado intollerabile"

Cosa si attende a debellare una volta per tutte il problema e a ripristinare decoro e legalità?”: il problema a Capalle

Ex casa cantoniera ancora occupata, Gandola: "Degrado intollerabile"
Attualità Firenze, 19 Febbraio 2022 ore 16:26

“A distanza di molti anni e qualche sgombero l’ex casa cantoniera di via Fibbiana a Capalle continua ad essere occupata e a trovarsi in una situazione di grave degrado. Cosa si attende a debellare una volta per tutte il problema e a ripristinare decoro e legalità?”

Capogruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio

Si esprime così Paolo Gandola, capogruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio che aggiunge: “come segnalato oramai da molto tempo da noi di Forza Italia l’ex casa cantoniera di proprietà dell’Anas, al confine con l’autostrada Firenze–Mare risulta essere occupata. Oggi l’area verde interna all’immobile si trova in una grave situazione di degrado ricolma di rifiuti abbandonati. I residenti della zona continuano a segnalarci schiamazzi notturni, l'accensione di fuochi e un degrado di tutta la zona. In passato i Carabinieri di Campi avevano coordinato l’operazione di sgombero rinvenendo all’interno cinque immigrati irregolari che erano stati portati in Questura per procedere alla notifica di abbandono del territorio per mancanza di posti di centri di identificazione".

"Ma l’immobile è stato presto rioccupato ed oggi non sappiamo quante siano le persone a dimorarvi. Ancora una volta, dunque, chiediamo all’amministrazione comunale di ordinare alla proprietà di mettere in sicurezza tutta la struttura affinché non sia di nuovo occupata e soprattutto di procedere con urgenza ad una bonifica della zona. Il degrado, infatti, come testimoniato dalle foto realizzate, è gravissimo con sacchi di immondizia, bottiglie di birra e tanto altro ancora. La situazione di degrado, peraltro, perdura anche presso il vicino parco della Marinella proprio davanti all’area parcheggio del multisala dove vi sono, addirittura, due materassi e tantissimi rifiuti riversi sull’erba. Una situazione di incuria gravissima che siamo costretti nuovamente a segnalare affinché si provvede alla bonifica”.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter