Attualità
Il progetto

Due nuovi defibrillatori a bordo delle auto della Polizia Municipale di Signa

La cerimonia di consegna di due nuovi defibrillatori da installare all'interno di altrettanti mezzi della Polizia Municipale di Signa.

Due nuovi defibrillatori a bordo delle auto della Polizia Municipale di Signa
Attualità Piana Fiorentina, 23 Gennaio 2022 ore 15:39

Nell’ambito del progetto DAE - Signa ci sta a cuore promosso dalla Pubblica Assistenza di Signa, sono stati collocati sulle auto della Polizia Municipale due nuovi defibrillatori semi-automatici per interventi di rianimazione. S’incrementano quindi i dispositivi salvavita a servizio della comunità di Signa: 10 in tutto quelli sul territorio, di cui 1 presso il palazzo comunale e 3 sulle vetture del Comando dei vigili.

I defibrillatori al fianco della Polizia Municipale di Signa

“Lavoriamo da tempo sulla costruzione di una rete sul territorio che, attraverso l’installazione di nuovi dispositivi d’emergenza in luoghi strategici, possa garantire una sempre maggiore sicurezza e la possibilità di un rapido intervento di soccorso, afferma il sindaco Giampiero Fossi, Oggi facciamo un ulteriore passo in questa direzione installando due nuovi defibrillatori semi-automatici sulle vetture della Polizia Municipale di Signa arrivando così a coprire tutte le macchine del Comando dei Vigili”

“Una collaborazione con la Pubblica Assistenza di Signa che va avanti da diversi anni, dichiara il comandante della Polizia Municipale Fabio Caciolli, Grazie all’unione delle nostre forze, abbiamo costruito un sistema fatto di attrezzature ma soprattutto di conoscenza e preparazione che mettiamo a servizio di tutta la comunità. Tutti i vigili del Comando di Signa hanno aderito a questo progetto con convinzione ed entusiasmo - 9 vigili su 11 sono infatti abilitati al soccorso – e hanno raggiunto un livello di consapevolezza che ci permette di intervenire rapidamente in caso di necessità. Ringrazio davvero la Pubblica Assistenza di Signa che ci garantisce un supporto in termini di formazione ma anche di manutenzione, revisione e controllo delle apparecchiature"

“Sono davvero contento di poter oggi annunciare un primato, ossia quello raggiunto dal Comune di Signa che ha cardioprotetto tutte le vetture della Polizia Municipale, dice il presidente della Pubblica Assistenza di Signa Matteo Carrai, La collaborazione con il Comune ci sta portando a raggiungere obiettivi importanti in termini di sicurezza e soccorso. Abbiamo già in programma di aggiungere nuove postazioni pubbliche DAE, stiamo valutando i luoghi più adeguati alla loro collocazione. I dispositivi devono infatti essere posizionati in luoghi strategici del territorio, spazi vissuti e di facile raggiungimento. Da qui anche la scelta di collocarne alcuni sulle macchine della Polizia Municipale. L’obiettivo è allargare ancora la rete di apparecchiature salvavita e continuare con l’attività di formazione affinché sempre più persone siano capaci di utilizzare strumenti importanti come i DAE”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter