La novità

Dopo due settimane di stop riapre l'impianto di Gida a Prato

Due settimane di polemiche e adesso la riapertura: torna in servizio l'impianto del Calice di Prato, gestito da Gida, per gli autospurghisti.

Dopo due settimane di stop riapre l'impianto di Gida a Prato
Attualità Prato, 18 Giugno 2021 ore 16:52

Gida, a Prato, riapre i suoi impianti agli autospurghisti dopo due settimane di stop. In virtù dell’ordinanza provvisoria firmata dal presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, uscita in data odierna sul Burt regionale, l’impianto di Calice può riprendere fin da subito la sua normale attività di smaltimento dei fanghi di fossa settica e dei rifiuti provenienti dalla manutenzione delle reti fognarie.

Riapre l'impianto del Calice Gida a Prato

Tutte le aziende del settore sono già state informate e già da oggi pomeriggio, venerdì 18 giugno, hanno quindi ripreso regolarmente ad usufruire dei servizi offerti da Gida. Nel frattempo i tecnici dell’azienda, dialogando con quelli della Regione, stanno procedendo a completare l’iter burocratico-amministrativo necessario ad aggiornare l’Autorizzazione Integrata Ambientale (Aia) come richiesto dalla nuova legge regionale sullo smaltimento dei rifiuti liquidi.