Attualità
Firenze

Commercio equo e solidale, lunedì 14 a Firenze incontro sulla battaglia per l’ambiente in Ecuador

Al centro lo sfruttamento illegale delle miniere del Choco andino; appuntamento alle 18.30 a Firenze, presente anche l’assessora Spinelli.

Commercio equo e solidale, lunedì 14 a Firenze incontro sulla battaglia per l’ambiente in Ecuador
Attualità Firenze, 13 Novembre 2022 ore 10:23

Commercio equo e solidale, lunedì 14 a Firenze incontro sulla battaglia per l’ambiente in Ecuador

Prosegue la campagna di promozione e conoscenza del commercio equo e solidale sostenuta dalla Regione Toscana e organizzata dall'associazione "Il Villaggio dei Popoli" con la rete toscana delle Botteghe del Mondo.

Lunedì prossimo, 14 novembre, ore 18.30, l’assessora regionale alla cooperazione internazionale Serena Spinelli parteciperà a uno degli eventi promossi in questo periodo.

L’iniziativa è in programma presso la sede di Arci Toscana, in piazza dei Ciompi 11 a Firenze. Nell’occasione si parlerà della battaglia condotta in Ecuador dai contadini, in particolare dai produttori dello zucchero equo e solidale Dulcita. I contadini sono scesi in campo per fermare le attività illegali delle miniere d’oro che operano senza licenze ambientali, mettendo a rischio l’ecosistema della Riserva della Biosfera del Choco andino. Per raccontare questa battaglia saranno presenti Yuli Tenorio, avvocata dei contadini, e Peter Shear direttore dell’Ong Casa Interamericana.

Sempre nel mese di novembre sono ancora in programma due eventi: sabato 19 una cena solidale organizzata dalla cooperativa Solidando di Lucca, presso il Centro Parrocchiale Sant’Andrea a Saltocchio, nel corso della quale sarà presentato un concorso per le scuole primarie che ha come tema il commercio equo e solidale. E martedì 29, alle 18.00, a Empoli, presso il Cenacolo degli Agostiniani   l'Associazione Gruppo Empolese Emisfero Sud organizza  la presentazione del libro “Terzo diventa primo” di Claudia Fiaschi, presidente di Confcooperative Toscana e già portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, un libro che “indaga sulle necessità del volontariato e delle imprese sociali”.
Le iniziative della campagna continueranno poi per gran parte del mese di dicembre.

Il commento

“Questi eventi – sottolinea Serena Spinelli - offrono l’opportunità di sensibilizzare le persone e le comunità rispetto a questi canali di commercio sostenibile e alle tematiche economiche, ambientali e sociali che sono connesse al loro ruolo. Occasioni di conoscenza rispetto a quanto avviene in varie parti del mondo e di consapevolezza sull'impatto che i consumi e le nostre scelte determinano in relazione al rispetto dei diritti dell’uomo e dell’ambiente".

In Toscana si contano attualmente oltre 20 botteghe del commercio equo e solidale intorno alle quali ruotano circa mille volontari. Le botteghe, accanto alla attività di vendita e promozione di prodotti etici, si stanno sempre più affermando, attraverso le attività socioculturali che realizzano, come veri e propri punti d'incontro e riflessione sulla società attuale e le problematiche socioeconomiche e ambientali connesse alle relazioni intercorrenti tra il Sud ed il Nord del Mondo.

Il calendario completo delle iniziative è disponibile su: www.villaggiodeipopoli.org.

 

Seguici sui nostri canali