Attualità
Campi Bisenzio

Accensione degli impianti di riscaldamento: il decalogo con le buone pratiche

Il Comune di Campi Bisenzio è classificato in zona climatica D dove il periodo di attivazione consentito per l'attivazione degli impianti di risaldamento installati è dall' 8 novembre al 07 aprile.

Accensione degli impianti di riscaldamento: il decalogo con le buone pratiche
Attualità Piana Fiorentina, 08 Novembre 2022 ore 15:32

Accensione degli impianti di riscaldamento: il decalogo con le buone pratiche

Il Comune di Campi Bisenzio è classificato in zona climatica D dove il periodo di attivazione consentito per l'attivazione degli impianti di risaldamento installati è dall' 8 novembre al 07 aprile.

La durata massima giornaliera 
degli impianti termici è di 11 ore distribuite in più fasce orarie nell'arco della giornata dalle 5 alle ore 23 con una temperatura stabiliti di:

  • 17°C + 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili;
  • 19°C + 2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici tra cui le abitazioni.

Interventi straordinari per il contenimento dei consumi energetici - Azioni e buone pratiche

Il Comune di Campi Bisenzio, con delibera n. 20 del 7/11/2022 al fine promuovere comportamenti volti al contenimento dei consumi energetici ha stabilito che la temperatura massima per il riscaldamento degli immobili di proprietà comunale o nella sua disponibilità, compresi gli edifici scolastici e impianti sportivi, dovrà essere programmata a massimo 19°, per un periodo massimo e continuativo di 11 ore giornaliere.

Buone pratiche

  • SPEGNI LA LUCE QUANDO NON SERVE: La prima regola è questa: spegnere l'illuminazione quando c'è abbastanza luce per svolgere le attività o il locale non è utilizzato.
  • NON CLIMATIZZARE SPAZI INUTILIZZATI: Se una stanza non è utilizzata, anche temporaneamente, è opportuno chiudere la sua porta in modo da non climatizzarla "involontariamente". Anche chiudere le valvole termostatiche dei radiatori in essa presenti o spegnere gli eventuali apparecchi di climatizzazione è una buona azione.
  • IMPOSTA LA GIUSTA TEMPERATURA: In Inverno, non riscaldare più del necessario le stanze, magari coprendosi un po' di più. Allo stesso modo, in Estate, spegnere il climatizzatore un'ora prima di uscire e impostare la temperatura almeno un grado in più rispetto al solito, sono azioni che permettono di risparmiare energia.
  • NON OSTRUIRE I RADIATORI: Tende, mobili, carta e scatole, posti direttamente davanti o sopra i radiatori, impediscono la libera diffusione del calore facendo così aumentare i consumi energetici e le spese per il riscaldamento.
  • APRI LE FINESTRE PER POCO TEMPO: Bastano pochi minuti, ben distribuiti nell'arco di una giornata, per cambiare l'aria nei locali climatizzati. Per farlo, bisogna prima chiudere del tutto la valvola del radiatore e aprire la finestra completamente per pochi minuti. Infatti, se la finestra viene tenuta aperta per molto tempo l'aria calda esce costantemente e la valvola termostatica del radiatore, "avvertendo" un abbassamento di temperatura, si apre del tutto, determinando uno spreco di energia.
  • CHIUDI LE PORTE DURANTE LE ORE DI ATTIVITÀ: Anche tenere le porte chiuse del locale dove stiamo lavorando o studiando aiuta a mantenere ben climatizzate le stanze quando gli impianti sono accesi.
  • CHIUDI AVVOLGIBILI, PERSIANE O TAPPARELLE ALLA SERA: Quando è sera, è consigliabile chiudere gli avvolgibili, le persiane o le tapparelle in modo da non disperdere l'energia termica accumulata durante il giorno.
  • USA LE SCALE AL POSTO DELL'ASCENSORE: Utilizzare le scale e non l'ascensore è una buona abitudine. Ogni volta che non usiamo l'ascensore risparmiamo un po' di energia e contribuiamo a migliorare la nostra salute.
Seguici sui nostri canali