Attualità
Interventi

A Lastra a Signa riprende la lotta alle zanzare

Partirà da domani 11 maggio a Ginestra Fiorentina la distribuzione ai cittadini di kit antilarvali presso i mercati settimanali e rionali.

A Lastra a Signa riprende la lotta alle zanzare
Attualità Piana Fiorentina, 10 Maggio 2022 ore 15:40

A Lastra a Signa riprende la lotta alle zanzare

A Lastra a Signa, anche quest’anno, si rinnovano le attività di controllo per limitare la presenza di zanzare in area pubblica comunale. A fianco delle azioni mirate, condotte da Alia Servizi Ambientali SpA sul territorio mediante l’esecuzione di trattamenti contro le forme larvali, sono previsti 4 appuntamenti organizzati dall’amministrazione comunale per informare la cittadinanza su utili pratiche di prevenzione da attuare nelle pertinenze di proprietà, per limitare la presenza di questi fastidiosi insetti.

Verrà consegnato un campione di prodotto antilarvale

Durante gli incontri sarà consegnato un campione di prodotto antilarvale alla presenza di Alia e dei Tecnici della Prevenzione della USL Toscana Centro Dip.to delle Professioni Tecnico Sanitarie – Igiene Pubblica e della Nutrizione. Gli incontri, organizzati in concomitanza dei mercati settimanali e rionali, sono stati calendarizzati come segue: l’11 maggio a Ginestra Fiorentina, il sabato 14 maggio e 18 giugno a Lastra a Signa (in via dello Stadio) ed il 20 maggio a Malmantile.
L’attività di Alia avrà inizio nel mese di maggio e finirà nel periodo settembre/ottobre; l’andamento del servizio potrà essere suscettibile di variazioni o integrazioni in base alle condizioni meteo.

Importante la collaborazione dei cittadini

Al contempo, considerando che in media il 70% dei focolai di zanzara riscontrabili su territorio urbano si rintracciano in zone private non raggiungibili dai servizi sopracitati, è indispensabile la collaborazione dei cittadini. Si raccomanda, quindi, di eliminare le raccolte di acqua anche minime (sottovasi, contenitori abbandonati, bidoni) oppure trattare con opportuni prodotti antilarvali i ristagni ineliminabili (in particolare caditoie e pozzetti di cortili, garages e piazzali interni), al fine di evitare di vanificare quanto fatto a pochi metri di distanza in area pubblica.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter