Attualità
Campi Bisenzio

La famiglia Paoli: una storia di coraggio contro l’antisemitismo 

I cittadini italiani riconosciuti “Giusti fra le Nazioni”  dallo Yad Vashem di Gerusalemme ad oggi sono circa 700.

La famiglia Paoli: una storia di coraggio contro l’antisemitismo 
Attualità Piana Fiorentina, 25 Gennaio 2023 ore 17:29

La famiglia Paoli: una storia di coraggio contro l’antisemitismo 

Si è tenuta oggi pomeriggio la conferenza de “Il tempo ritrovato” dell’Auser di Campi Bisenzio durante la quale è stata raccontata la storia della famiglia Paoli che nei mesi scorsi ha ricevuto il riconoscimento che spetta a chi, durante la persecuzione nazifascista nella Seconda Guerra Mondiale,  ha salvato la vita di uomini, donne e bambini ebrei.

Giovanni e Alberta Paoli, Fiorenzo Paoli, Sira Macherelli e Franco Paoli sono entrati a far parte, così, dei “Giusti fra le Nazioni”, riconosciuti dallo Yad Vashem di Gerusalemme. 

Ad intervenire durante l’incontro odierno che si è tenuto presso la sala consiliare di Campi, sono stati Fiorenza Paoli e lo storico Giovanni Bacci. 

La famiglia, da sempre residente Campi Bisenzio, per circa un anno dal settembre del 1943 si è presa cura della famiglia Israel, originaria di Trieste, composta da Ester e i suoi due figli, Lucia di 13 anni e Samuele di 19 anni. 

Per sfuggire alle retate nazifasciste la famiglia Israel visse un periodo di clandestinità: in questo periodo la famiglia Paoli gli permise diverse volte di sfuggire ai rastrellamenti dei tedeschi.

“Mio nonno Giovanni era barbiere ed aveva il negozio nel centro di Campi - ha ricordato Fiorenza -  era iscritto al Partito Socialista, mentre mio padre era un partigiano della prima brigata. 

Quando la famiglia Israel arrivò a Campi Bisenzio da Trieste, grazie all’aiuto dei fratelli Mugnaioni, li accogliemmo a braccia aperte.
Ottenere il riconoscimento non è stato semplice ed è stata fondamentale la registrazione che aveva realizzato Giovanni Bacci con la testimonianza diretta di quei giorni di Franco Paoli”. 

I cittadini italiani riconosciuti “Giusti fra le Nazioni”  dallo Yad Vashem di Gerusalemme ad oggi sono circa 700.

Le foto

E9CB9EFD-0487-4A8A-BB06-391ED1161242
Foto 1 di 4
5634ED80-2E2A-435C-8EB9-208DDA052ED3
Foto 2 di 4
7EECB9E4-0528-411E-878D-4C230374BE7C
Foto 3 di 4
68B02631-4D22-4118-9DAC-C340BCABFE5D
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali