CRONACA

Prato, grande partecipazione della medicina generale per la vaccinazione degli ultra ottantenni

Al via la campagna vaccinale al Centro Pegaso, nell’edificio 2 dell’ex Creaf e nelle sedi territoriali dell’Azienda Sanitaria

Prato, grande partecipazione della medicina generale per la vaccinazione degli ultra ottantenni
Altro Prato, 23 Febbraio 2021 ore 13:00

Grande partecipazione della medicina generale per la vaccinazione degli ultra ottantenni. Una squadra di 97 medici di famiglia appartenenti a medicine di gruppo di diverse Aggregazioni Territoriali (AFT) è già a disposizione per dare avvio alla campagna vaccinale rivolta a questo target di popolazione a pieno ritmo.

Una squadra di 97 medici

Da oggi, all’edificio 2 del Centro Pegaso, ex Creaf, inizieranno le vaccinazioni per chi ha più di 80 anni con l’utilizzo di Pfizer. Sempre presso questa struttura, al primo piano, stanno proseguendo anche le somministrazioni dei vaccini Astra Zeneca per il personale delle Scuole e per le Forze dell’ordine con 5 Postazioni a disposizione. Sono inoltre in programma le vaccinazioni presso le sedi distrettuali e gli ambulatori dei medici di medicina generale.

A Vernio saranno effettate presso la Casa della Salute in via Livio Becheroni 2/4 angolo via Caduti della Direttissima, il lunedì pomeriggio, a Vaiano presso il presidio territoriale di via Val Bisenzio 205/d il venerdì pomeriggio, a Poggio a Caiano, Carmignano e Montemurlo negli ambulatori dei medici.

Per i cittadini che sono impossibilitati a muoversi la vaccinazione sarà effettuata a domicilio.

“Esprimo grande soddisfazione per l’Accordo sottoscritto con la medicina generale, ha detto Luigi Biancalani, presidente della Società della Salute dell’area pratese – sono convinto che la distribuzione dei medici di famiglia su tutto il territorio regionale, dove si contano circa 35.000 medici darà un contributo alle vaccinazioni e si potrà così recuperare i tempi in termini di attesa. Ringrazio per il grande sforzo i medici che daranno un apporto fondamentale alla campagna vaccinale.”

Sede del Centro vaccinale Pegaso , come si accede, gli orari:

Al piano terra dell’Edificio 2 del Centro Pegaso (ex Creaf) di Prato, sono a disposizione 12 postazioni per la somministrazione del vaccino. L’accesso alla struttura per gli over 80 che hanno la prenotazione è da via Dossetti .

Gli spazi esterni sono organizzati con percorsi distinti: due gli accessi di ingresso alla struttura, uno per le ambulanze e l’altro per le persone a piedi e per soggetti con difficoltà motorie. Anche i percorsi di uscita sono differenziati. All’esterno sono a disposizione tre parcheggi.

Le vaccinazioni, al momento, sono effettuate da lunedì al venerdì dalle 14 alle 18.30.

Come si svolge la vaccinazione:

I pazienti sono contattati dal proprio medico di famiglia che comunicherà il giorno, l’orario ed il luogo della vaccinazione. Giornalmente saranno effettuate circa 120 vaccinazioni.

I pazienti saranno chiamati nell’area accettazione per la registrazione e l’anamnesi. Il medico fornirà tutte le informazioni e farà sottoscrivere il consenso informato. Terminata la procedura sarà somministrato il vaccino e si dovrà rimanere nell’area di osservazione per il tempo richiesto.

“Siamo pronti ad affrontare anche questo step della campagna di vaccinazione – ha aggiunto Paolo Morello, direttore generale dell’Azienda Sanitaria – la macchina organizzativa è già in movimento per sostenere questa fase ma lo è stata sempre, fin dal primo momento dell’avvio della vaccinazione. Grazie all’impegno e alla grande collaborazione dei medici di medicina generale e del personale sanitario stiamo proseguendo questa seconda fase. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro hanno lavorato fin dall’inizio della pandemia con grande spirito di sacrificio e professionalità. Tutto ciò ha permesso di mettere in piedi una complessa organizzazione in poco tempo, ma efficiente e dinamica per affrontare via via tutte le fasi.”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli