Altro
Cronaca

Ladro di bicicletta sorpreso con un martello

Arrestato un uomo per resistenza a pubblico ufficiale e generalità false.

Ladro di bicicletta sorpreso con un martello
Altro Prato, 09 Maggio 2022 ore 15:07

Ladro di bicicletta sorpreso con un martello

Nella serata del 7 maggio 2022 la Polizia di Stato  è intervenuta  in via del Ferro a seguito della richiesta di un giovane a cui poco prima era stata sottratta la bicicletta elettrica parcheggiata nel cortile condominiale. Le immediate ricerche della Volante hanno consentito di individuare il soggetto, trentacinquenne gambiano, mentre fuggiva con un martello in pugno lasciando dietro di sé la bicicletta. Dai successivi accertamenti i poliziotti hanno appurato che l’uomo, oltre al martello, aveva con sé anche un punteruolo metallico con punta a taglio. E' stato, pertanto, denunciato per il reato di porto di arma o strumento atto ad offendere, nonché per il reato di ricettazione.

Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e false generalità

Nella serata dell’8 maggio 2022, la Polizia di Stato nell’espletamento dell’attività del controllo del territorio, ha arrestato un cittadino nigeriano per i reati di resistenza a P.U. e false generalità. Ad insospettire i poliziotti delle Volanti, un cittadino centro africano vestito con numerosi giubbotti, seduto sul ponte alla Vittoria. Gli operatori di polizia si sono fermati per sincerarsi delle sue condizioni. Quest’ultimo, cittadino nigeriano, è stato convinto a scendere dal parapetto del ponte e, portato in sicurezza, gli agenti si sono accertati  che non aveva alcun intento suicida. Alla richiesta di esibizione di un documento di identificazione, lo stesso ha risposto di non averne al seguito e solo dopo insistenze,  ha fornito ai poliziotti le generalità corrispondenti ad un cittadino liberiano. Invitato in ufficio per ulteriori accertamenti, il fermato ha dato  escandescenze ponendo in essere viva resistenza cercando di allontanarsi dal posto, spintonando gli agenti e minacciandoli per il loro operato. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso dei propri documenti di identità, risultati difformi alle precedenti dichiarazioni. I successivi accertamenti  hanno evidenziato che si  tratta di un cittadino nigeriano, pluripregiudicato per reati contro la persona e gli stupefacenti, con relative condanne e con ultima scarcerazione per fine pena relativa al reato di resistenza a pubblico ufficiale. Al termine delle procedure il cittadino nigeriano è stato tratto in arresto per i reati di resistenza a P.U, falsa attestazione sulla propria identità e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter